spinner-caricamento
Share

Museo dell'Arte Classica verified

Roma, Lazio, Italia chiuso visita il museoarrow_right_alt

fullscreen
Calco Fauno Barberini
fullscreen
calco di statua, Venere Capitolina
fullscreen
calco di statua, Afrodite accovacciata
fullscreen
Calco di statua, vecchia ebbra
fullscreen
calco di statua, c.d. Arianna addormentata
fullscreen
Calco di statua, pugile
fullscreen
calco di torso, c.d. torso del Belvedere
fullscreen
calco di statua, Nike di Samotracia
fullscreen
calco di statua, Artemide
fullscreen
calco di statua, c.d. Principe delle terme
fullscreen
calco di statua, Peplophoros
fullscreen
calco di statua, Poseidon
fullscreen
calco di statua, Laocoonte
fullscreen
calco di statua, Venere dell’Esquilino
fullscreen
calco di statua, Spinario
Calco Fauno Barberini
calco di statua, Venere Capitolina
calco di statua, Afrodite accovacciata
Calco di statua, vecchia ebbra
calco di statua, c.d. Arianna addormentata
Calco di statua, pugile
calco di torso, c.d. torso del Belvedere
calco di statua, Nike di Samotracia
calco di statua, Artemide
calco di statua, c.d. Principe delle terme
calco di statua, Peplophoros
calco di statua, Poseidon
calco di statua, Laocoonte
calco di statua, Venere dell’Esquilino
calco di statua, Spinario

Altre opere esposte

Descrizione

Il calco raffigura la dea Afrodite al bagno, accovacciata sulle gambe piegate, probabilmente nel momento di ricevere l’acqua sul collo. La scultura si presenta acefala e priva delle braccia. La gamba sinistra orienta il ginocchio verso l’alto, mentre la destra presenta la coscia parallela al piano di base; il peso del corpo grava sul piede sinistro con la pianta aderente al suolo e sulle punte delle dita di quello destro. Un sostegno a forma di roccia si salda per ragioni statiche al gluteo sinistro. Il busto, chino in avanti, è leggermente ruotato verso destra; l’avambraccio destro, con movimento contrario, interseca la mammella, comprimendola. La statua originale, da cui deriva il calco, è datata al II secolo d.C. e deriva da un modello greco in bronzo della prima metà del III secolo a.C., attribuito allo scultore Doidalsas di Bitinia. La scultura fu trovata a Sainte Colombe, presso Vienne, dagli scavi delle terme dette “Palais du Miroir” ed è ora conservata al museo del Louvre. E' presente Un bollo tondo sulla base. Atelier Musée Nationaux du Louvre, moulage, bollo di fabbrica. 


Altre opere a Roma

Cosa trovi su Artsupp

Artsupp è il portale dei musei con cui è facile scoprire arte, mostre e opere. Adesso anche i musei di Francia, Regno Unito, Olanda, Germania e Spagna possono condividere con gli utenti le loro attività.

chi siamo